• Vini

    FORTANA DEL TARO IGT

    Il terreno sabbioso in cui sprofondano le radici di queste viti, umido, salmastro e poverissimo, è sicuramente estremo, ma porta note aromatiche di sapidità, ovvero, di mare! Vino delle sagre, e delle domeniche in famiglia, ogni sorso riporta all’estate e alle rive del Grande Fiume Po, giù fino all’Adriatico.

    COMPRA ON-LINE

FORTANA DEL TARO IGT

Storia

Un tempo conosciuta come "Uva d'oro" non tanto per il colore ma per la probabile regione d'origine, la Cote d'Or, in Borgogna, pare venga coltivata nella Bassa parmense sin dal 1400, con riferimenti geo-storiografici alla bassa pianura.



Conservazione

Aperto e bevuto, vedrete che non ci sarà necessità di mantenere la bottiglia perché sarà semplicemente, finita.

Abbinamenti

Vino dal grado alcolico modesto è adatto per accompagnare le carni e soprattutto i salumi, come il Culatello di Zibello e la Spalla di San Secondo, di cui ne è anche ingrediente fondamentale della cottura. Bevuto freddo d’estate, accompagna le più spensierate grigliate all’aperto!

I NOSTRI VINI