• La nostra specialita

    LA MISERIA (IL PANE DI BUSSETO)

    Pane povero, come suggerisce il nome, tipico di Parma e provincia: farina, acqua e lievito naturale, insaporito con strutto e sale. Prodotto a Busseto, questo pane è tipico della città di Parma e della sua provincia ed è conosciuto, con il nome di “micca”, in tutta la zona della Pianura Padana. Viene preparato impastando gli ingredienti e lasciando lievitare per molte ore. Dopo questa fase, viene tagliato in porzioni di forma oblunga, lunghe 30 cm e pesanti 2 etti e mezzo, e inciso in modo da dargli la classica forma a farfalla.

    COMPRA ON-LINE

LA MISERIA (IL PANE DI BUSSETO)

Storia

La Miseria nasce a Busseto, ed è il pane della Misericordia. Giovan Francesco Pallavicino, marchese di Zibello, nel XV secolo istituì l’elemosina giornaliera a favore dei poveri, ai quali veniva dato proprio questo “pane duro” ed economico, fatto con tanta acqua e poca farina. È ancora oggi il pane della tradizione di Parma e dintorni, e riporta alla mente il ricordo di tempi duri.



Conservazione

Questo pane è buono e fragrante anche il giorno dopo, e, per la sua consistenza, si mantiene bene fino a 2-3 giorni.

Abbinamenti

La miseria è il pane perfetto per i salumi del nostro territorio e per questo , da sempre, è il pane che serviamo nelle nostre osterie. Grattugiata e bagnata col brodo, è un ingrediente del ripieno dei nostri Anolini, la pasta fresca tipica di Parma.

I NOSTRI VINI