• La nostra specialita

    TORTA FRITTA (Gnocco fritto)

    Calda, gonfia e croccante, perfetta in ogni momento! Cosa c’è di meglio di un bel vassoio di torta fritta per iniziare il pasto? Appena fatta, da gustare in accompagnamento ai salumi tipici del nostro territorio, è un ottimo antipasto, ma anche una speciale merenda. A Parma la trovate in tutti i ristoranti. Ma anche in tutta l’Emilia, con nomi diversi di provincia in provincia – il più conosciuto è Gnocco fritto, delle province di Modena e Reggio Emilia.

    COMPRA ON-LINE

TORTA FRITTA (Gnocco fritto)

Storia

La Torta fritta ha origine probabilmente nella cultura Longobarda e Celtica. Queste popolazioni avevano a disposizione grandi quantità di grasso di maiale, lo strutto, e lo utilizzavano per questa preparazione, sia nell’impasto che come grasso per la frittura. Oggi è spesso usato l’olio di semi, al posto dello strutto, per friggere, e in alcune versioni non è previsto lo strutto neanche nella ricetta dell’impasto, ma rimane comunque un cibo della tradizione, ideale nelle fredde giornate che contraddistinguono le nostre zone.



Conservazione

La Torta fritta va consumata fumante, appena tolta dalla padella. Ma, se ne preparate di più, potete congelare l’impasto – se vi rimane più comodo, anche già steso e tagliato in pezzi – e tirarlo fuori al momento dell’uso.

Abbinamenti

L’abbinamento perfetto è con i salumi del nostro territorio. Il tutto, accompagnato da un bel calice di vino. Noi vi consigliamo un buon Lambrusco, sempre tipico delle nostre zone.

I NOSTRI VINI